E-commerce e logistica locale

Siamo nell’era della rapida diffusione del commercio elettronico. Sono in corso rapide trasformazioni che spesso avvantaggiano pochi grandi operatori, mettendo spesso in difficoltà la piccola distribuzione locale. Tra questi estremi ci sono soluzioni ibride, che integrando innovazione logistica e comunicazione, potrebbero creare impresa sostenibile con vantaggi diffusi per imprenditori e clienti.

Prendiamo ad esempio la vendita di libri, cd, vinili e videogiochi. Sempre più spesso è necessario comprare sul web questi prodotti, perché la varietà dell’offerta nei negozi locali si fa sempre più ristretta. Molte volte ci è capitato di non trovare il libro o il disco che ci interessa e di doverlo ordinare sul web o al negozio, ottenendolo in entrambi i casi dopo diversi giorni.

La soluzione potrebbe essere un magazzino unico locale che consegna, per esempio, a tutti i negozi e clienti nell’area di 15 o 20 chilometri. In questo modo una persona che non trova l’articolo in libreria, potrebbe ottenerlo in poche ore a casa o in negozio stesso, ottenendo un servizio che non è possibile avere con il commercio elettronico dei grandi player.

La soluzione è ibrida, potrebbe anche fare a meno di catalogo e pagamenti online e genererebbe maggiori vendite per i piccoli e grandi negozi della città, creando anche occupazione nell’area considerata.

Se sei interessato al mio supporto per questa idea imprenditoriale contattami su questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.